Sempre più vicina la prima imbiancata a quote collinari

Sempre più vicina la prima imbiancata a quote collinari

Buongiorno a tutti i nostri lettori. Con questo articolo cerchiamo di proiettarci verso il primo vero assaggio invernale che dovrebbe avvenire nella giornata di Martedì 9 Dicembre. Mancano ancora parecchie ore, 90 per la precisione, e gli scenari potrebbero modificarsi facendo svanire il tutto, ma ci sembra interessare portarvi a conoscenza di quello che i modelli meteo fiutano all’orizzonte.

Il primo affondo freddo della stagione sarà di matrice artico-marittimo, composto da una massa di aria fredda che con molta difficoltà si riversa al suolo, dove,  solo grazie a fenomeni per lo meno moderati, si avverte quel calo di temperatura ottimale per avere anche un po’ di neve. Di solito lo strato di atmosfera che soffre di più è proprio quello prossimo al piano, per capirci fino ai 500/600m di quota, quello insomma più caldo di solito.

Il calo delle temperature si avvertirà sabato sera quando un primo impulso raggiungerà la nostra regione e riuscirà a scavalcare le Alpi apportando le prime nevicate fin quota 900m nella nottata specie su Dolomiti e Lessini. Sarà possibile la seconda imbiancata anche nell’altopiano di Asiago, questa volta però qualche centimetro di neve potrebbe accumularsi anche ad Asiago paese.

6serac

Le temprature saranno in continuo lento calo fino a Lunedì sera quando giungerà il secondo impulso perturbato.

8seraa

Come si può vedere dall’immagine l’evoluzione risulta ancora incerta (anche grazie alle molte ore ancora di distanza) ma l’impianto generale ormai viene confermato da diversi giorni. Nella nottata e prima mattinata di martedì, grazie alle precipitazioni anche di moderata intensità, compariranno i primi fiocchi fino a quote collinari e non si esclude ad ora nemmeno l’accumulo con qualche centimetro di neve possibile a 600m circa di altezza sulle nostre prealpi.

Pubblichiamo di seguito tre importanti immagini del nostro lam di riferimento. Le temperature ad 850hpa (circa 1500m di quota) dove si evince il forte calo delle temperature, la neve accumulata nella serata di lunedì e le temperature al piano per la mezzanotte tra lunedì e martedì. Ad ora non escludiamo del tutto la comparsa di qualche fiocco di neve misto a pioggia in valbelluna.

temp850hpa

neve24hlunedì

temp2m00martedì

Non ci resta altro che seguire gli aggiornamenti quotidiani tramite il sito e l’applicazione per ios ed android.

Commenta l'articolo

Commenti

About Author