Estate in vista o bisogna ancora pazientare?

Estate in vista o bisogna ancora pazientare?

Una buona serata a tutti gli amici di machetempofa.it.

In questa serata meteorologicamente da vivere a causa dei temporali (a tal proposito, seguite gli aggiornamenti in tempo reale nella nostra pagina Facebook), diamo qualche altro spunto di riflessione gettando l’occhio un po’ più avanti.

Molti utenti, infatti, ci chiedono cosa stia succedendo a questa estate, e se, giunti al giro di boa della stagione, il tempo stabile e caldo alla fine arriverà o se bisogna rassegnarsi.

Per dare un’occhiata a cosa ci aspetta nel medio termine, ci viene in aiuto la solita carta degli spaghetti.

Andando per ordine, la situazione meteorologica che ci aspetta è la seguente:

– Breve termine (28 – 30 Luglio): come possiamo vedere dalle previsioni in home page, avremo cattivo tempo con temperature sottomedia. Probabilità di temporali, localmente di forte intensità, anche se non mancheranno temporanee schiarite (previsione con attendibilità alta).
– Medio termine (31 Luglio – 4 Agosto): il tempo sarà tutto sommato migliore e con temperature in media o poco sotto, ma ancora instabile. Non sono da escludere eventuali rovesci o temporali (previsione con attendibilità media).
– Lungo termine (dal 5 Agosto): potrebbe finalmente aprirsi un periodo migliore, con tempo più stabile ed assenza di precipitazioni (previsione ad attendibilità bassa).

Ecco il tutto riassunto nella carta citata. Ricordiamo che la parte alta mostra l’andamento delle temperature rispetto alla media rappresentata dalla linea rossa, mentre in basso troviamo una linea di tendenza per quanto riguarda le precipitazioni.

spaghi12z28072014

Nonostante si tratti di una previsione ad attendibilità piuttosto bassa, diamo un esempio di quella che potrebbe essere la situazione dopo il 5 Agosto, carta che farebbe felici gli amanti del caldo:

gfs12z28072014
Vi diamo appuntamento ai prossimi articoli per avere una situazione più chiara sul proseguo di quest’estate anomala.
Una buona serata a tutti.

Commenta l'articolo

Commenti

About Author

Write a Comment

Only registered users can comment.