Cosa aspettarci per Pasqua e Pasquetta?

Cosa aspettarci per Pasqua e Pasquetta?

Nei giorni scorsi ci avete inviato moltissimi messaggi su Facebook chiedendoci se fosse il caso di organizzare qualcosa all’aperto per il prossimo weekend di Pasqua e Pasquetta. Dobbiamo ammetterlo, abbiamo cercato di temporeggiare un po’ dando qualche risposta vaga. :-) Questo perché la situazione è ancora molto incerta. Possiamo provare a tracciare una linea di tendenza, ma fornire una previsione affidabile sulla cui base organizzare le festività pasquali è ancora troppo rischioso. Ma andiamo con ordine.

Dalla giornata di ieri, un’irruzione Nord-orientale sta interessando l’Italia. L’effetto sulla nostra regione è stato quello di un vento molto sostenuto, con raffiche anche oltre i 70 Km/h sulle coste, le zone più esposte.
Comunque, a parte una modesta diminuzione delle temperature che si farà sentire soprattutto da domani -giovedì- con un po’ di fresco al mattino, il tempo rimarrà sostanzialmente buono ancora per qualche giorno. La svolta potrebbe avvenire proprio a cavallo tra Pasqua e Pasquetta.

27mattinoa27pomeriggioa27seraa
Se infatti, come potete vedere dalle cartine poco sopra, gran parte della domenica di Pasqua sembra essere salva con tuttalpiù qualche nube sparsa, dalla serata una perturbazione atlantica potrebbe portare un peggioramento del tempo con qualche pioggia che interesserebbe anche il lunedì di Pasquetta. È ancora impossibile fornire una previsione affidabile ed in questi casi il condizionale è d’obbligo, ma dai dati attuali le zone maggiormente colpite sembrerebbero essere quelle montane e la medio-alta pianura, mentre quelle più meridionali sarebbero interessate solo marginalmente.

pasquetta
Anche gli spaghi delle precipitazioni (la parte bassa del grafico) sembrano avvalorare l’ipotesi del peggioramento, “animandosi” proprio tra domenica 27 e lunedì 28.

MS_1245_ens
Non escludiamo, comunque, che nei prossimi giorni i modelli matematici possano correggere il tiro e mostrarci una situazione un po’ diversa, sia in positivo, ma anche in negativo con un peggioramento più marcato. Per questo, lasciamo i puntini di sospensione a questo post e vi diamo appuntamento nei prossimi giorni con un nuovo intervento, promettendovi una previsione più precisa.

Augurandovi una buona serata, vi aspettiamo anche sulla nostra pagina Facebook e sul nostro canale Telegram.

Commenta l'articolo

Commenti

Tags: Pasqua, Pasquetta

About Author